RISO DI CAVOLFIORE

Questo piatto l’ho preparato su suggerimento di una mia amica blogger; si tratta di Benedetta Rossi, la persona che io seguo molto volentieri in quanto ritengo che da lei ci sia da imparare molto, ed inoltre è una persona dal carattere solare. Lo so, nei miei articoli ho parlato molto di lei, ma credetemi, vale la pena di seguirla!

Guardando un video che lei aveva fatto ho preso spunto per preparare questa ricetta: avevo mezzo cavolfiore in frigorifero, dal momento che questo tipo di verdura piace soltanto a me ho pensato di cucinarla in modo differente dal solito. Generalmente io la preparo tagliandola a pezzetti dopo aver tolto le parti dure e cucinandola in umido, ma stavolta ho seguito il suo suggerimento; nel senso che ho tolto le parti dure, ho tagliato il cavolfiore a dadini, l’ho messo nel mixer ed ho macinato rendendolo fine. Inoltre lei aveva messo qualche ingrediente diverso dal mio: Lei aveva aggiunto la carota tritata, il sale, il pepe e la curcuma, io invece ho optato per una versione più light, aggiungendo solo la maggiorana come erba.

Ma vediamo gli ingredienti di questa ricetta, per 1 persona sono i seguenti:

  • 1/2 Cavolfiore di medie dimensioni (Oppure1cavolfiore piccolo);
  • 1/4 Cipolla rossa
  • Q.B. Olio di oliva per soffriggere
  • Q.B. Sale
  • Q.B. Maggiorana macinata

Per prima cosa ho preso il cavolfiore e l’ho messo su di un tagliere.

Ho tolto le parti centrali che sono quelle dure, l’ho sminuzzato a dadini, l’ho messo nel mixer (A piccole quantità altrimenti si inceppava), e l’ho tritato tutto rendendolo fine.

Ho proseguito prendendo una pentola e versandoci l’olio d’oliva. Ho preso la cipolla, l’ho pelata e tritata, l’ho versata nella pentola. Ho messo la pentola sul fuoco per far soffriggere.

Quando la cipolla è risultata dorata ho versato il cavolfiore tritato. Ho aggiunto il sale.

Ho fatto cuocere per qualche minuto mescolando con un cucchiaio di legno ed aggiungendo un pochino d’acqua se si asciugava; ho aggiunto la maggiorana tritata.

Ho continuato a far cuocere mescolando per 2 minuti poi ho spento ed ho versato in un piatto.

L’ho assaggiato e vi giuro che è buonissimo. Ancora una volta mi sento di ringraziare Benedetta con tutto il cuore, e quindi vorrei finire con questa frase scritta a caratteri cubitali:

GRAZIE BENEDETTA

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.