SPEZZATINO DI POLLO AI FUNGHI PORCINI

Questa settimana ho acquistato al supermercato una confezione di mini filetti di pollo. A dir la verita pensavo di preparare l’insalata di pollo, ma visto che il tempo non è molto caldo (Ci sono stati 3 giorni di pioggia e di umido), ho optato per questa ricetta che ho visto su internet. Io ho fatto delle varianti, perchè nella ricetta originale la carne veniva sfumata con il vino bianco, le spezie erano il timo ed il pepe; al posto del vino bianco ho preparato il brodo classico, ed ho sfumato il pollo con questo ed un pochino di acqua dei funghi porcini, ed ho sostituito il timo con il basilico.

Per preparare questa ricetta gli ingredienti sono i seguenti:

  • 1/2 Tazza di funghi porcini;
  • 1 Cipolla rossa
  • Gr. 350 Mini filetti di pollo;
  • 1 Pentolino d’acqua + 1 dado Star classico (Per il brodo)
  • Q.B. Farina per impanare
  • 2 Cucchiai panna da cucina
  • 4-5 Foglie di basilico
  • Q.B. Olio extravergine di oliva per soffriggere
  • 2 Cucchiai panna da cucina

Ho cominciato mettendo i funghi in una tazza ed aggiungendo acqua tiepida (L’ho fatto questo pomeriggio, affinchè si ammorbidissero).

Ho preso i filetti di pollo e li ho disposti su di un tagliere.

Li ho tagliati a pezzettini e poi li ho passati nella farina.

Li ho lasciati un pà nella farina affinchè questa venisse assorbita da loro. Nel frattempo ho tritato la cipolla e l’ho versata in una casseruola con l’olio d’oliva. Ho messo sul fuoco per soffriggere la cipolla.

Quando è risultata cotta ho aggiunto i filetti di pollo tagliati ed impanati. Li ho fatti rosolare da tutte le parti, rivoltandoli con un cucchiaio di legno.

Ho proseguito aggiungendo il brodo ed un pochino di acqua dei funghi. In seguito ho aggiunto il basilico a pezzetti.

Ho fatto cuocere per 15 minuti affinchè tutto si rapprendesse, ho aggiunto la panna da cucina.

Ho fatto cuocere altri 5 minuti poi ho spento. Il risultato è stato questo quando ho impiattato:

Solo a vederlo fa venire l’acquolina in bocca! Io naturalmente, per non fare tardi, l’avevo fatto cuocere ieri sera, ma vi giuro che è buonissimo! Inoltre, proprio perchè si tratta di una carne bianca, non necessita di tempi lunghi di cottura, come un normale spezzatino di manzo; in pratica in mezz’ora o poco più è cotto.

Se avete dei bimbi piccoli provate a cucinare questo piatto per loro: ne saranno veramente contenti!

UOVA ALLA CONTADINA IN PADELLA

Oggi ho voluto preparare questo secondo piatto in quanto, avendo 1 solo uovo nella dispensa, non sapevo come cucinarlo. Guardando su internet ho trovato questa ricettina, che mi ha subito attratta e colpita. Naturalmente ho preparato questo piatto per me soltanto, in quanto non bastava per 3 persone; i miei genitori hanno mangiato spaghetti al sugo di pomodoro e basilico.

Ma venendo al dunque, gli ingredienti per questa leccornia sono i seguenti:

  • 1 Uovo;
  • Q.B. Salsa di pomodoro;
  • 1 Spicchio piccolo di aglio;
  • Olio extravergine di oliva;
  • Q.B. Basilico tritato;
  • 1/2 dado.

Per prima cosa ho pelato l’aglio, l’ho tritato e l’ho messo in un pentolino con l’olio. Ho portato tutto sul fuoco a soffriggere.

Quando l’aglio è apparso imbiondito, ho aggiunto la salsa di pomodoro con il dado.

Quando il condimento è apparso denso (Prova con cucchiaio di legno), ho aggiunto l’uovo aprendolo e facendolo rimanere intero. Ho anche aggiunto il basilico tritato sopra l’uovo.

Ho fatto cuocere per 5 minuti, affinchè l’albume non è risultato cotto, mentre il tuorlo deve rimanere morbido. Passato questo tempo ho impiattato.

Vi giuro che con questo secondo piatto è molto facile fare la “Scarpetta” con il pane: si può intingere il pane nel sugo oppure nel tuorlo d’uovo. Le uova alla contadina generalmente vengono cotte al forno, ma accendere il forno in questo periodo è veramente sconsigliato; quindi il mio consiglio, se avete uova che vi avanzano, cucinatele in questo modo. E’ una ricetta veloce ma squisita.