CROSTATA CON CIOCCOLATO BIANCO E PHILADELPHIA




Come ho scritto più di una volta io sono una patita delle crostate! Dal momento che avevo del cioccolato banco a casa, ho pensato di preparare questa bella crostatina che è di una bontà celestiale! Il ripieno è fatto di cose semplici, la frolla è la stessa di una crostata normale, quindi non vi sto a spiegare come ho fatto la frolla, vi metto soltanto il link di una semplice crostata che io faccio da sempre e che ho pubblicato su questo blog anni fa:

https://rcavallaretto1.wordpress.com/2011/02/20/crostata/

Per quanto riguarda il ripieno gli ingredienti sono i seguenti:

Gr. 100 Cioccolato bianco

Gr. 200 Formaggio Philadelphia cremoso

2 Cucchiai di zucchero a velo

2 Cucchiai di farina

1 Uovo

Dopo aver preparato la pasta frolla ed averla messa in frigorifero a riposare mi sono cimentata per preparare la farcitura. Ho preso il cioccolato bianco, l’ho messo in una terrina spezzettandolo e, per farlo sciogliere, ho messo tale terrina sopra una pentola con un pochino d’acqua, mettendo poi tutto su di un fornello.




Una volta sciolto il cioccolato, ho aggiunto il formaggio Philadelphia, e con un cucchiaio di legno ho cominciato a mescolare.

Poi ho aggiunto lo zucchero a velo.

Infine, continuando a mescolare, ho aggiunto la farina e l’uovo.

Ho ripreso l’impasto in frigorifero (L’avevo già preparato nella tortiera, tenendone da parte un pochino per le strisce a grata), ho versato sopra la farcitura di cioccolato bianco e Philadelphia, ho formato le strisce con un tagliapasta e d ho decorato tutto quanto. Poi ho infornato a 180° per 17 minuti (La mia tortiera apribile è molto leggera, e quindi le torte cuociono in minor tempo).

Il risultato finale è stato questo:

Che dite? Ne volete una fetta? Ve la posso dare virtualmente, ma vi assicuro che la bontà di questa torta è veramente divina. Pensate che a fine pranzo mia madre ne ha voluto due fette!

INVOLTINI DI POLLO AL FORNO

Questa settimana al supermercato ho avuto l’idea di acquistare i petti di pollo; dal momento che erano molto fini, guardando sul blog di Benedetta “Fattoincasa da Benedetta”, ho visto questa bella ricettina, facile da fare ma soprattutto gustosissima. Pensate che per preparare questi involtini ci è voluto soltanto 10 minuti, e per cuocerli al forno 25 minuti. Vi ho già parlato di questa blogger in altri post: vi consiglio di vedere i suoi filmati su YouTube, è veramente una perfetta donna di casa oltre che ad una bravissima cuoca.

Io naturalmente ho fatto qualche variante sugli ingredienti degli involtini, nel senso che lei aveva messo come formaggio la provola, io invece ho messo l’emmental; ed anche nella preparazione lei aveva messo gli involtini in una pirofila con delle foglie di alloro e fettine di limone affinché prendessero un gusto un pochino agrodolce in cottura, io invece ho optato per una cottura normale mettendo però sopra gli involtini un trito di erbe per arrosti.

Gli ingredienti sono i seguenti:

6-7 fettine di petti di pollo molto sottili (Al limite se sono un pochino grosse le potete battere con il batticarne)

3-4 fettine di prosciutto cotto (Ma le potete farcire anche con della mortadella)

3-4 fettine di emmental (O comunque un altro tipo di formaggio che non sia troppo filante, altrimenti si rischia che fuoriesce durante la cottura)

Q.B. Sale

Q.B. Pangrattato

Q.B. Olio extravergine d’oliva

Q.B. Trito di erbe per arrosti

Ho preso la confezione dei petti di pollo, l’ho aperta ed ho messo le bistecchine su di un tagliere. Prima di metterci il prosciutto le ho salate.

Ho preso le fettine di prosciutto e di emmental e le ho tagliate a metà. Ho messo tali fettine sulle bistecche, poi le ho avvolte formando degli involtini che ho affrancato infilando per ciascun involtino uno stuzzicadenti dal lato lungo.






Ho preso il pangrattato ed ho passati gli involtini fino a ricoprirli interamente. Poi ho preso una casseruola Vi ho messo l’olio d’oliva, ho inserito gli involtini, li ho irrorati un pochino con l’olio d’oliva e ci ho messo sopra il trito per arrosti.

Ho acceso il forno e quando è stato caldo li ho infornati a 180° per 25 minuti. Il risultato finale è il seguente:

Questi involtini sono attimi da mangiare con delle verdure fresche oppure dei legumi che come avete potuto vedere, io ho preparato come contorno. Infatti ho preparato dei fagioli cannellini con cipolla, e vi giuro che, con questi involtini, il connubio è stato proprio indovinato!