IL MIO BEL DANUBIO COLORATO

DSCN1006.JPG

Oggi ho voluto sperimentare una nuova ricetta. L’idea mi e venuta guardando un video su Youtube: la persona protagonista di tale cortometraggio si chiama Benedetta, e da quello che ho visto nel suo canale ha una vera e propria passione per la cucina! Il suo canale si chiama “Fatto in casa da Benedetta”, ha una miriade di ricette, dalle più facili alle più complesse, ed è una vera donna di casa! Vi invito a guardare tale canale e poi mi saprete dire.

Lei aveva fatto il “Danubio dolce ai due cioccolati”, io variando gli ingredienti ho fatto il Danubio dolce colorato, e questo perché avevo dei coloranti in polvere acquistati un po’ di tempo fa per fare la “Torta arlecchino”; ho quindi usato 3 di questi 4 coloranti (Il rosso lo prenderò per preparare un altro dolcetto tra qualche settimana), ed al posto del lievito di birra ho preso quello per dolci istantaneo, perché ho desiderato variare anche nella lievitazione.

Venendo al dunque gli ingredienti sono i seguenti:

Ml. 350 Latte tiepido

1 Bustina lievito per dolci istantaneo

Gr. 120 Zucchero

Gr. 600 Farina bianca

La  buccia tritata di 1/2 limone

1 Uovo

3 Bustine di coloranti in polvere (Io ho usato azzurro, viola, giallo, ma va bene anche un colore differente)

Q.B. Marmellata (Gusti a piacere, io ho usato fragole e ciliegie)

Per prima cosa ho messo il latte in una pentola, ho acceso il fornello e l’ho riposto per scaldare. Nel frattempo ho tritato la buccia del limone nel mixer.

DSCN0993.JPG

DSCN0994.JPGQuando  il latte è stato pronto ho spento il fuoco. Poi ho preso una terrina, vi ho versato l’uovo e l’ho sbattuto con una forchetta.

DSCN0995.JPG

Ho poi aggiunto il latte, la scorza del limone ed il lievito. Quando ho aggiunto il lievito il composto si è un pochino “Gonfiato”, e quindi ho dovuto mescolare con un cucchiaio di legno.

DSCN0996.JPG

Ho poi aggiunto lo zucchero, continuando a mescolare.

DSCN0997.JPG

Ho continuato a mescolare affinché il composto e apparso liquido ma liscio. A questo punto, dovendo suddividere per aggiungere i colori, ho preso altre 2 terrine, e vi ho versato 2 mestoli del composto, in modo tale da suddividerlo in 3 parti uguali.

DSCN0998.JPG

Poi ho aggiunto 2 cucchiai di farina per ogni terrina.

DSCN0999.JPG

Ho mescolando energicamente usando 1 cucchiaio di legno per ogni terrina. A questo punto ho aggiunto i coloranti.

DSCN1000.JPG

Ho continuato a mescolare sempre usando 1 cucchiaio di legno per ogni terrina, ho proseguito con l’aggiungere la farina (Con il sistema che ho usato sopra, cioè aggiungendone 2 cucchiai per ogni terrina), e quando i 3 composti non sono più apparsi liquidi li ho lavorati con le mani, ottenendo 3 panetti soffici soffici.

DSCN1001.JPG

A questo punto ho cominciato a formare delle palline di media grandezza per ogni panetto, le ho stese sulla spianatoia con un mattarello, e vi ho inserito all’interno un cucchiaino di marmellata. Per richiuderle ho preso i 4 lembi, li ho uniti assieme ed ho formato un nodo tipo caramella.

DSCN1002.JPG

DSCN1003.JPGDSCN1004.JPG

Ho preso una tortiera in alluminio, l’ho imburrata, ed ho cominciato ad inserire queste palline ripiene, rispettando l’ordine dei colori (Azzurro, giallo, viola) per quanto riguardo il bordo; poi invece, per l’interno, ho sbizzarrito la mia fantasia.

DSCN1005.JPG

Ho acceso il forno a 180°, e quando è stato caldo vi ho inserito tale tortiera, facendo cuocere per 30 minuti. Il risultato? Eccolo:

DSCN1006

Non vi sembra abbia un bell’aspetto? Ed oltretutto è anche buonissimo! Dentro è soffice soffice, e con la marmellata vi giuro che è una vera goduria! Era tanto tempo che desideravo preparare questo dolce, non importa se ho avuto una miriade di piatti da lavare, la fatica non pesa se le soddisfazioni sono ben appagate!

Annunci

2 pensieri su “IL MIO BEL DANUBIO COLORATO

  1. Mi piace la tua rivisitazione delle ricette, aggiungi qualcosa di tuo e le personalizzi.
    Ha proprio un bell’aspetto questo bel Danubio, buono il tipo dimarmellata che hai utilizzato e la cromaticità che hai regalato all’impasto.
    Ho solo un dubbio, ma come si porziona? Lo tagli a fette come fosse una torta o si prende una pallina ripiena per uno?
    Comunque a fette o a palline questo dolce m’intriga molto … e pazienza se ci sono poi tanti piatti da lavare perchè come dice bene il proverbio: “Il gioco è valsa la candela”.
    I tuoi genitori saranno stati ben contenti di provare anche questa specialità, la fantasia nella tua cucina proprio non manca!
    Un bacione ♥

    Mi piace

    • Cara Affy tuoi commenti mi fanno sempre venire tanta gioia! Per quanto riguarda come si porziona io personalmente prendo le palline ad una ad una, si staccano bene in quanto, pur essendo state cotte nella stessa teglia, sono state lavorate a mano una ad una nell’impasto. Provalo, e poi mi saprai dire se ti piace, ma sicuramente ti piacerà! Un bacione. Roberta

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...