CROSTATA DI UVA SENZA COTTURA

DSCN0849

Da un bel pò di tempo avevo voglia di preparare un dolce alla frutta, senza cottura. L’idea mi è venuta guardando in internet e facendomi venire un’ispirazione. Non desideravo preparare qualcosa con tanta crema, soprattutto perché a mio padre non piacciono molto i dolci con la crema pasticcera, quindi sono andata molto ad intuito, ed ho preparato questa torta che, oltre ad essere buonissima, fa anche un bell’effetto visivo per come è guarnita: sembra un quadro d’autore!

Da parte mia non c’è stato molto impegno per la preparazione: si tratta di un dolce estivo, che non fa cotto nel forno, basta tritare i biscotti nel mixer, aggiungerci il burro fuso (O la margarina) e farla rassodare per mezz’ora in frigorifero; e poi via al nostri intuito, si possono preparare come si vuole, basta avere un pochino di idea ed è bell’è fatto un piatto che sembra uscito da una pasticceria di un certa importanza.

Gli ingredienti sono i seguenti:

Per la base:

Gr. 400 Biscotti frollini

Gr. 150 margarina

Per la farcia:

Gr. 100 Formaggio fresco

Gr. 60 Zucchero

Per la guarnizione

Uva bianca ed uva nera

Il sugo di un limone

Gr. 15 Maizena

Gr. 70 Zucchero.

Per quanto riguarda la preparazione della base ho proceduto come quando ho preparato la sbriciolata con mascarpone e cioccolato. L’indicazione la potete trovare qui:

https://rcavallaretto1.wordpress.com/2016/08/06/sbriciolata-con-cioccolato-fondente-e-mascarpone-senza-cottura/

Solo che stavolta ho inserito nella tortiera tutti i biscotti tritati, cercando di livellare il composto alla base e di alzarlo ai bordi.

Poi mi sono cimentata per preparare la crema di base: ho preso il formaggio e l’ho messo in una terrina insieme allo zucchero. Prima ho mescolato con un cucchiaio di legno, poi ho preso le fruste in quanto tutto doveva risultare omogeneo.

DSCN0845

Nel frattempo ho anche spremuto il limone ed il sugo l’ho messo in una piccola pentola con la maizena e lo zucchero. Ho mescolato affinché non si formassero grumi poi ho messo sul fuoco per 4/5 minuti, fino a che non è risultato un composto denso e lucido.

DSCN0846

Ho ripreso dal frigorifero il composto nella tortiera e Vi ho spalmato sopra la crema ottenuta dal formaggio e lo zucchero.

DSCN0847

Ho preso l’uva bianca e nera, l’ho lavata ben bene ed ho cominciato a guarnire, partendo dalla base esterna e formando il primo cerchio con l’uva bianca, il secondo cerchio con l’uva nera, e così via fino a che non ho coperto tutta la base. Intanto la gelatina preparato con la maizena si era raffreddata, e quindi, una volta messa l’uva, ho potuto versarvi sopra la gelatina a cucchiaiate, e poi livellarla con un pennello da cuoca. Alla fine il risultato era questo:

DSCN0848

Ho rimesso in frigorifero per altre 2 ore, e quando l’ho estratta è apparsa così:

DSCN0849

Che ne dite? Non vi sembra semplice ma con un effetto visivo da opera d’arte? Ma soprattutto non sapete come è buona e leggera! Per dimostrarvi questo vi mostro l’interno che è apparso dopo averla tagliata:

DSCN0850

Come potete vedere non c’è molta crema e quindi è leggera, ma soprattutto è fresca e buonissima! Ci potete mettere anche i frutti di bosco, od altri frutti di stagione, purché siano maturi al punto giusto e soprattutto buoni. Come Vi ho detto sopra persino mio padre è rimasto colpito dalla leggerezza di questa goduria, a lui avevo preparato il salame al cioccolato fondente in caso non le piacesse, invece le è piaciuta parecchio! Per me questa è stata una soddisfazione soprattutto perché ieri pomeriggio, oltre che a preparare questa bella novità ed il salame al cioccolato (Che si conserva benissimo in freezer per altre occasioni), ho dovuto cucinare la carne per fare il vitello tonnato! Insomma ieri è stata una giornata veramente piena, ma ho colto l’occasione per portarmi avanti sfruttando poi la sera dopo cena per tagliare il vitello con l’affettatrice e metterlo in un piatto ovale da portata facendo strati di carne e salsa tonnata. Inoltre ho anche preparato la base per i canederli tirolesi al formaggio, cosa che ho ultimato questo pomeriggio. Tutto questo per mangiare qualcosa di diverso a ferragosto!

Con questa delizia per il palato colgo l’occasione per augurare a tutti voi di passare un buon ferragosto; che siate a casa oppure in villeggiatura cercate di passarlo in maniera felice e serena!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...