TIRAMISU’ ALLE MANDORLE

DSCN0830

Da un bel po’ di tempo desideravo fare il tiramisù, però volevo metterci qualcosa di particolare, e finalmente oggi ci sono riuscita! Ad essere sincera ne ho fatto una teglia da lasagna (Un po’ troppo per la mia famiglia), ma mia madre è stata contentissima, soprattutto perché le è piaciuto molto. Avevo guardato sul blog di Mysia, ed avevo visto che lei ha fatto il “Tiramisù alle fragole” per il compleanno della sua dolce metà; io non avevo in casa le fragole, ma avevo la granella di mandorle che poi ho tritato fino a farla diventare farina, ed avevo anche le mandorle a fette. Inoltre lei nella preparazione della crema aveva usato, oltre al mascarpone, la panna montata, io invece della panna ho optato per un formaggio fresco spalmabile che secondo me è anche più leggero.

Questa notte, mentre pensavo a come inzuppare i savoiardi (Non volevo inzupparli nel caffè, non mi piacciono così) ho pensato di far sobbollire il latte con dello zucchero, 3 cucchiai di Nesquik (Ma potete benissimo prendere il cacao se lo avete in casa) e 4 cucchiai di liquore alla mandorla. Ho proceduto in questo modo in quanto, oltre al fatto di “diversificare” la preparazione dal solito tiramisù, volevo sentire come si accoppiava il gusto della mandorla con quello della crema di questo dolce: bene, vi dico subito che si accosta alla perfezione, forse meglio del caffè.

Venendo al dunque gli ingredienti sono i seguenti:

Ml. 600 Latte

3 Cucchiai di Nesquik (Ma se avete il cacao sostituitelo pure)

Gr. 100-130 Zucchero (Dipende se lo volete più o meno dolce)

4 Cucchiai di liquore alla mandorla

Gr. 400 Biscotti Savoiardi

3 Uova

Gr. 125 Zucchero

Gr. 250 Mascarpone

Gr. 200 Formaggio fresco spalmabile

Gr. 100 Farina di mandorle

Per decorare:

Q.B. Cannella

Gr. 20 Mandorle affettate.

Per prima cosa ho messo il latte in una casseruola, ho aggiunto il Nesquik, lo zucchero, il liquore alla mandorla. Ho mescolato per non fromare grumi ed ho messo a bollire.

DSCN0818

Poi ho messo la granella di mandorle nel mixer, ed ho tritato fino a che non sono diventate farina.

DSCN0819

A questo punto mi sono cimentata nella preparazione della crema: ho preso le uova, ho diviso i tuorli dagli albumi in due terrine diverse, ho montato i tuorli con lo zucchero fino a farli diventare spumosi. Poi, cambiando la frusta allo sbattitore elettrico, ho montato gli albumi a neve ben ferma.

DSCN0820

Nella terrina dei tuorli ho aggiunto il mascarpone, ho mescolato prima con un cucchiaio di legno, poi ho ripreso le fruste ed ho sbattuto in modo tale che tutto si assemblasse meglio.

DSCN0821

Ho poi aggiunto il formaggio freso spalmabile ed ho proceduto nello stesso modo (Cioè, prima cucchiaio di legno, poi fruste elettriche).

DSCN0822 DSCN0823 DSCN0824

Per ultimo ho aggiunto gli albumi montati a neve, e poi la farina di mandorle. Ho mescolato col cucchiaio di legno, amalgamando tutto quanto.

DSCN0825 DSCN0826

Ho preso una pirofila di vetro (Le misure sono cm12 x24 circa), ed ho spennellato un po’ di tale crema sul fondo e sui bordi.

DSCN0827

Ho preso i Savoiardi, e con un arnese che serviva per mettere il ghiaccio nelle bevande affinché si rinfrescassero, li ho inzuppati nel preparato di latte e Nesquik, e li ho disposti come base nella pirofila, mettendone 6 a sinistra, 6 a destra e 4 in centro. Per quelli al centro ho dovuto tagliare un’estremità, altrimenti non ci stavano. Tali avanzi li ho poi sbriciolati e messi ai bordi quando ho finito di inzuppare i savoiardi e di mettere la crema.

DSCN0828 DSCN0829

Ho cominciato a mettere la crema sopra i savoiardi, ed ho continuato in questo modo fino a fare 3 strati di savoiardi e crema. Quando ho finito entrambi gli ingredienti, ho sbriciolato le estremità di cui sopra, e le ho messe ai bordi. Al centro ho messo la cannella e le mandorle affettate.

DSCN0830

Ho messo in frigorifero per 3 ore. Questa sera lo abbiamo mangiato e vi dico subito che ha un gusto celestiale! Vi consiglio però di preparare questo dolce la sera prima se avete amici o conoscenti a tavola, perché ci vogliono le sue tempistiche affinché si rapprenda, ed inoltre vedrete che, con l’abbinamento mandorle/crema/savoiardi, avrete un successone! Vi posso offrire “virtualmente” una fettina del mio tirami su? Almeno lo apprezzerete 2 volte (Una ora, ed una se lo farete in seguito)!

Annunci

2 pensieri su “TIRAMISU’ ALLE MANDORLE

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...