PUNTINE DI VITELLO CON SALSICCIA E VERZA

DSCN0731

Il piatto che vi propongo oggi è un’alternativa alla “Cassoela milanese”. Ho deciso di cimentarmi in questa ricetta in quanto, avendo delle puntine di vitello in freezer ed avendo comprato una verza piccola bianca, ho fatto in modo di accontentare soprattutto mia madre che aveva voglia di mangiare un piatto completo (C’è la carne e la verdura, quindi fa da secondo e contorno). Inoltre, dal momento che mia madre è stata da poco dimessa dall’ospedale per una fortissima anemia, sto cercando di convincerla a mangiare carne, e quindi cerco di cucinarla nei modi più svariati, purché anche lei la mangi.

Venendo al dunque gli ingredienti per 3 persone sono i seguenti:

1 Cipolla rossa piccola

I Cucchiaio di sedano tritato

Q.B. Olio extravergine di oliva

8-10 Puntine di vitello

3 Salsicce di bovino piccole

1 Verza bianca piccola

1+1/2 Dado

Q.B. Concentrato di salsa di pomodoro

Vino Sangiovese di Puglia per sfumare.

 

Per prima cosa ho tagliato la cipolla a dadini e l’ho messa ad imbiondire in una casseruola con l’olio ed il sedano.

DSCN0726

Nel frattempo ho preso le puntine di vitello e le salsicce, e le ho tagliate a pezzettini.

DSCN0727

Ho messo tutto nella casseruola ed ho fatto rosolare, girando prima da una parte poi dall’altra.

DSCN0728

Ho aggiunto il dado, il concentrato di pomodoro, ed ho sfumato con il vino.

DSCN0729

Nel frattempo ho preso la verza, l’ho sfogliata, l’ho lavata per bene e l’ho aggiunta a poco a poco nella casseruola. Questo procedimento è utile in quanto la verza non va aggiunta in un solo momento, ma piano piano che cuoce per far si che prenda bene il sapore della carne e che si cuocia bene. Ho abbassato la fiamma del gas ed ho lasciato cuocere per un’ora, allungando con qualche mestolo di acqua se viene troppo asciutto.

DSCN0730

Ho spento il gas ed al momento di servire in tavola il risultato per una persona è stato questo:

DSCN0731

Vi giuro che il sapore era proprio divino, la verza con la carne (Vitello o maiale) si accoppia benissimo. Vi suggerisco di cucinare questo piatto in alternativa alla tipica “Cassoela” in quanto è più veloce da fare ed oltretutto il gusto è anche più delicato.

Annunci

8 pensieri su “PUNTINE DI VITELLO CON SALSICCIA E VERZA

  1. E con questo piatto l’appetito viene per forza anche a chi non ha fame!
    Spero proprio tua mamma abbia gradito questa golosa ricetta e soprattutto apprezzi il tuo modo di coccolarla per aiutarla a rimettersi in forma!
    Complimenti Roberta, sta proponendo ricette molto sfiziose, mettendo sempre qualche tocco personalizzato!
    Un abbraccio grande 😉

    Mi piace

    • Grazie cara Affy, scusa se ti rispondo soltanto ora ma con il fatto di avere i genitori convalescenti devo portarli a fare visite, accertamenti e quant’altro, ed a volte gli impegni si accavallano. Mia madre ha apprezzato tantissimo, ora mangia anche più volentieri; ambedue i miei genitori stanno molto meglio anche se mio padre è cateterizzato, questa settimana devo portarlo a fare il cambio catetere, e mia madre deve fare ulteriori controlli per la sua anemia. Speriamo che vada tutto bene!
      Un abbraccio forte cara Affy.

      Mi piace

      • Coraggio Roberta, adesso è il momento di far da pilastro alle nostre radici!
        Andrà tutto bene, stampati un bel sorriso e stai serena 🙂
        Ricambio l’abbraccio ♥

        Mi piace

      • Assolutamente si, io poi non sono il tipo che si scoraggia, ma avere 2 persone ricoverate anche se non nello stesso momento è stata dura…soprattutto perché mio padre è tornato convalescente ed io mi sono dovuta “sdoppiare” tra lui e mia madre. Ora comunque stanno bene nonostante i controlli che devono fare…certo io adesso sono da “faro” per loro, soprattutto ora che li porto dai vari medici per le loro cure, ma comunque mi hanno detto che, nonostante i problemi che mi hanno involontariamente creato, me la sono cavata alla grande, e questo per me è stata la soddisfazione più bella che mi hanno dato.
        Un bacio cara Affy.

        Liked by 1 persona

    • Ciao Giuseppina, ti ringrazio del complimento. Non preoccuparti se ora mangi poco, vedrai che con l’andar del tempo e le cure riuscirai a guarire, ed allora potrai mangiare anche un piattino come quello che ho preparato. Ti auguro una pronta guarigione, vedrai che con il tempo tutto passa. Buona giornata. Roberta.

      Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...