CROSTATA DI MELE CON CREMA DI LIMONCELLO

DSCN0418

Oggi ho voluto preparare un nuovo dolce per mia madre; a lei piace molto la classica torta di mele, a me ed a mio padre non tanto. Per questo motivo, cercando su internet, ho trovato una ricetta che è molto simile alla mia: si tratta della “Crostata di mele con crema al limone”. Naturalmente io ci ho messo della mia fantasia, sostituendo il limoncello al limone. Non vi dico lo stupore ed il successo che ha avuto questo dolce! Ho soddisfatto il palato dei miei familiari, cercando di mettere d’accordo tutti. Vi informo che questo dolce l’ho cotto dentro ad una tortiera di silicone dal diametro di circa 20 cm, e quindi, rispetto alle altre crostate, ho dovuto modificare un attimino il quantitativo degli ingredienti, proprio per il fatto che, rispetto alla tortiera che ho usato per la tipica crostata normale, questa tortiera risultava più piccola.

Ma venendo al dunque ora vi elenco prima gli ingredienti per la pasta frolla:

1 Uovo

Gr. 50 Margarina

Gr. 150 Farina bianca

Gr. 130 Zucchero

1/2 cucchiaino bicarbonato di sodio

 

Gli ingredienti per la crema sono stati i seguenti:

Ml. 250 Latte

2 Uova

Gr. 30 fecola di patate (Ma potete mettere anche la maizena; io ho messo questa in quanto non avevo la maizena)

Gr. 180 Zucchero

1 Bustina vanillina

Qualche goccia di limoncello

 

Per la copertura gli ingredienti sono stati questi:

1 Mela bianca

Qualche goccia di limoncello

2 Cucchiai di confettura (Io ho messo quella alle arance, ma va bene anche pesca od albicocca)

4 Cucchiai d’acqua

 

Per prima cosa ho cominciato a preparare la crema; ho fatto questa scelta in quanto io non cuocio mai la crema pasticcera in pentola perché rischia di bruciacchiarsi, ma bensì metto la terrina dove l’ho preparata sopra una pentola con un pochino di acqua, e poi sopra il fornello.

Ho preso le uova, l’ho messo in una terrina, l’ho sbattuto con le fruste, ho aggiunto lo zucchero, la fecola, la vanillina, ed infine a filo il latte. Ho mescolato tutto quanto affinché non si formassero grumi, poi ho messo tutto sul fuoco, sopra una pentola con l’acqua. Ogni tanto mescolavo con un cucchiaio di legno.

DSCN0409

A circa metà cottura ho aggiunto il limoncello.

DSCN0410

A questo punto mi sono dedicata alla preparazione della frolla: ho preso l’uovo, l’ho messo in una terrina, l’ho sbattuto con le fruste, ho aggiunto il burro a temperatura ambiente e diviso a pezzettini e lo zucchero, continuando a lavorare gli ingredienti con le fruste. Il risultato è stato questo:

DSCN0411

Ho aggiunto la farina ed il bicarbonato, ho lavorato tutto quanto prima con un cucchiaio di legno, poi con le mani. Poi il procedimento diceva dimettere l’impasto dentro un foglio di pellicola trasparente e metterlo in frigorifero; io invece ho preso la tortiera di silicone, l’ho imburrata, ho steso la frolla appena preparata stendendola lungo i bordi e facendola appiattire sul fondo, ho preso un foglio di pellicola trasparente, l’ho coperta e lp’ho messa in frigorifero per mezz’ora. Praticamente ho agito in questo modo:

DSCN0412

Questo per velocizzare i tempi di preparazione. Quando la crema pasticcera è stata pronta ho spento il fornello e l’ho coperta con un foglio di pellicola trasparente, per evitare che si formasse la crosticina.

Ho preso la mela, l’ho lavata e sbucciata, e ne ho ricavato 9 fettine sottili. Le ho irrorate con qualche goccia di limoncello ed ho mescolato qualche secondo con un cucchiaio.

DSCN0413

Ho tolto la pasta dal frigorifero, e dal momento che era già nella tortiera vi ho versato sopra la crema pasticcera.

DSCN0414

Ho poi proceduto con la distribuzione a raggiera delle fettine di mela. Ho preso la marmellata, l’ho messa in un pentolino i 4 cucchiai d’acqua e l’ho fatta scaldare qualche minuto affinché si sciogliesse completamente e diventasse tipo gelatina molto liquida ma compatta. Ho messo poi questo composto sopra la torta da cuocere , stendendolo con un cucchiaio (Sarebbe stato meglio un pennello da cucina, ma io non posseggo questo arnese).

DSCN0415DSCN0416

Ho acceso il forno a 180°, una volta caldo l’ho infornata, ed ho fatto cuocere per 25 minuti (Ad ogni modo, la prima volta che la fate, vi conviene fare sempre la prova stecchino). Una volta cotta e raffreddata l’ho estratta dalla tortiera ed il risultato è stato il seguente:

DSCN0417

Che dite? Non è un piccolo capolavoro? A volte, anche i piatti più semplici, se si ha un pochino d’inventiva e di fantasia possono diventare delle vere e proprie opere d’arte! Per non parlare poi della bontà e della fragranza di questo dolce! Volete vedere l’interno? Eccolo:

DSCN0418

Vi dò un consiglio: se siete al corrente che a casa vostra verranno degli amici o parenti, preparate questa torta un pomeriggio prima in quanto, come avete potuto vedere, la preparazione ha delle tempistiche non corte, ed inoltre, proprio per il fatto che contiene la crema pasticcera, va conservata in frigorifero anche dopo cotta.

Annunci

4 pensieri su “CROSTATA DI MELE CON CREMA DI LIMONCELLO

  1. Cara Barby, anch’io ti devo ringraziare: Mi hai fatto venire l’ispirazione su di un primo piatto preparato proprio oggi! Inoltre ti informo che ti ho nominata per un premio: puoi passare da me quando vuoi. Un bacione. Roberta.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...