CROSTATA DI RICOTTA AL CIOCCOLATO FONDENTE

DSCN0337

Nonostante oggi sia stata una giornata faticosa ho deciso di postare questa ricetta che ho preparato per la prima volta. Vi assicuro che merita di essere mangiata per quanto è strabuona! Oltretutto non ci si impiega molto a prepararla perché, a differenza della crostata tradizionale che io faccio, non necessita di essere riposta in frigorifero per una notte: basta soltanto mettere la pasta frolla preparata per mezz’ora in frigorifero. In effetti, l’unica differenza di gusto riguardo alla pasta frolla tradizionale sta nel fatto che questo dolce non risulta proprio croccante come le crostate che io preparo, ma comunque ha un gusto divino.

L’ origine di questa torta non prevedeva il cioccolato fondente nella ricotta, ma un altro ingrediente: il limone. Io però ho optato per un gusto più deciso ed intenso. Insomma ci ho messo la mia fantasia, ma vi assicuro che il risultato è stato un vero successo: questo anche da parte dei miei familiari. Pur essendo tradizionalisti e quindi scettici nel “Provare” un nuovo gusto, quando questa sera l’hanno assaggiata sono rimasti meravigliati. Inoltre devo anche dire che, malgrado abbia cotto questo dolce dentro una tortiera in silicone, è risultato bellissimo anche alla vista: molta gente non ha fiducia degli stampi in silicone, io invece devo dire che, da quando ho acquistato 2 tortiere (Intendiamoci, silicone vero lavorato bene), lo trovo molto comodo e veloce, sia come cottura sia come praticità nel lavaggio.

Ma veniamo al dunque, gli ingredienti per la frolla sono i seguenti:

Uova: 1 intero + 1 tuorlo

Margarina: 50 gr.

Bicarbonato di sodio: 1/2 cucchiaino

Farina: 230 gr.

Zucchero: 100 gr.

Sale: 1 pizzico

 

Per il ripieno di crema di ricotta e cioccolato fondente:

Ricotta: 250 gr.

Cioccolato fondente: 100 gr.

Zucchero: 100 gr.

Vanillina: 1 Bustina

 

Per prima cosa ho messo in una terrina l’uovo ed il tuorlo (L’albume l’ho vuotato in un bicchiere perché servirà poi per spennellare le strisce di grata della crostata), ed ho sbattuto tutto con lo sbattitore elettrico, aggiungendo poco alla volta lo zucchero.

DSCN0331

Ho poi aggiunto la margarina ammorbidita e tagliata a dadini.

DSCN0332

Ho continuato con lo sbattitore affinché si fosse miscelato tutto: ho poi aggiunto a poco a poco la farina, il lievito ed il sale. A questo punto ho cominciato a mescolare con un cucchiaio di legno.

DSCN0333

Quando il composto ha cominciato ad indurirsi ho cominciato a lavorarlo con le mani, fino ad ottenere un composto liscio e compatto. Ho imburrato la tortiera e l’ho inserito, appiattendolo e cercando di togliere la frolla in eccesso dai bordi (Serve poi per fare le striscioline della “grata”). Ho messo tale composto nel frigorifero per mezz’ora.

DSCN0334

Nel frattempo mi sono dedicata alla preparazione della crema di ricotta e cioccolato: ho preso il cioccolato, l’ho diviso in tanti pezzettini. Ho messo la ricotta in una terrina e l’ho mescolata con un cucchiaio. Ho aggiunto il cioccolato fondente, lo zucchero, e la vanillina.

DSCN0335

Per ultimo ho aggiunto l’uovo.

DSCN0336

Ho mescolato energicamente con un cucchiaio di legno affinché tutto quanto si amalgamasse. Ho ripreso la tortiera contenente la frolla dal frigorifero, ho aggiunto sopra la frolla la crema appena preparata (Al momento sembra molto liquida, ma non preoccupatevi: con l’uovo dentro, in fase di cottura si solidificherà), ho acceso il forno e l’ho fatto scaldare. Ho preparato le striscioline della grata con la frolla rimasta in eccesso, le ho messe sopra il ripieno di crema, e con l’albume che avevo messo nel bicchiere ho spennellato queste strisce, affinché risultassero lucide e di bell’effetto. Ho infornato per 25 minuti. Il risultato è stato il seguente:

DSCN0337

Non vi sembra divina? La mia paura era che la crema risultasse troppo liquida, ed invece guardate come è venuta tagliata:

DSCN0338

Ho giurato che, questo piatto la prossima volta lo porterò ad una merenda tra amici! Non sapete come s’abbina bene il cioccolato con la ricotta: un gusto veramente divino, da risvegliare il palato di grandi, piccini, angeli, e dei del paradiso!

Annunci

11 pensieri su “CROSTATA DI RICOTTA AL CIOCCOLATO FONDENTE

  1. Lo sai che la faccio da anni sia in versione crostata sia torta e se non ricordo male è anche la prima ricetta del blog! Dire che è divina è poco!!!!
    Me ne mandi una fettina che tra poco faccio merenda?
    Bacioni
    Silvia

    Mi piace

  2. Ricotta e cioccolato insieme non l’ho ancora provato ma se mi assicuri che è una bontà ti credo sulla parola 😉
    Che dire … la crostata mi sembra riuscita molto bene e poi mi fido in pieno del giudizio dei tuoi genitori che ancora una volta hanno dato responso positivo alla tua creatività.
    La crostata la immagino sempre con la marmellata invece è un dolce che si presta bene ad altre interpretazioni.
    Brava Roberta, questo dolce accontenta proprio tutti! 😆
    Buon inizio settimana, un abbraccio

    Mi piace

    • Esatto, e proprio finita. Pensa che sabato sono stata molto in cucina perché dal momento che l’indomani dovevo incontrarmi con degli amici, dopo aver pulito casa alla mattina, cucinato per il pranzo, mi sono messa ed ho preparato 2 crostate (Tra cui questa che ho destinato ai miei familiari), e 16 pezzi di pan dei morti! Alla sera, nonostante la stanchezza ero veramente soddisfatta…per non dire poi dei complimenti che i miei amici mi hanno fatto! Hanno “Spazzolato” tutto pregandomi di farli ancora:
      Do un saluto ed un bacio anche a te.

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...