SALAME AL CIOCCOLATO FONDENTE

DSCN0286

Ieri ho avuto la brillante idea di fare un altro esperimento culinario: certo nulla di elaborato, ma dal momento che, poche settimane fa, ho fatto il salame al cioccolato bianco (La ricetta la potete vedere qui:https://rcavallaretto1.wordpress.com/2013/07/20/salame-al-cioccolato-bianco/), volevo stupire i miei familiari preparandolo con il cioccolato fondente. Naturalmente ho variato qualcosa all’interno della ricetta. C’è da dire che io, quando facevo il salame dolce, mettevo sempre il cacao. Ora invece, l’ho fatto senza il cacao, con il puro cioccolato fondente, e vi assicuro che oggi, quando è stato mangiato come dolce, è stato un successo…da furore! E’ anche semplice come ricetta; l’ho preparato ieri sera dopo cena, ed in tutto ci ho messo circa un’oretta. Inoltre, stavolta mio padre è stato contentissimo in quanto, ha notato che questo tipo di ricetta ha un gusto più deciso di quella che ho preparato in precedenza con il cioccolato bianco, e quindi oggi ho ricevuto più complimenti da mio padre che ama i gusti determinati e non troppo dolciastri. Ma veniamo al dunque, gli ingredienti  per 2 salami sono i seguenti:

 

Gr. 400 biscotti secchi (Io ho usato i frollini al riso)

Gr. 150 margarina (Va bene anche quella morbida)

Gr. 200 Cioccolato fondente

2 Uova

Gr. 100 zucchero

2 Cucchiai di liquore alla mandorla (Io ho usato l’Amaretto di Saronno)

 

Preparazione:

Per prima cosa ho fatto sciogliere il cioccolato a bagnomaria, mettendolo in una terrina e poi deponendo tale terrina su una pentola con un pò d’acqua che ho messo sul fuoco. Praticamente ho agito come nella figura sottostante:

DSCN0279

Nel frattempo ho preso la margarina, l’ho tagliata a dadini e l’ho messa in una ciotolina. L’ho lasciata per un pò ad ammorbidire.

DSCN0280

Una volta sciolto il cioccolato, l’ho tolto dal fuoco, e nel frattempo che raffreddasse ho mescolato energicamente le margarina con un cucchiaio, fino a farla diventare una crema.

DSCN0281

Ho aggiunto al cioccolato la margarina, lo zucchero, le uova, e il liquore.

DSCN0282

Ho mescolato tutto molto energicamente con un cucchiaio di legno. Quando il composto è risultato denso e senza grumi, ho preso i biscotti e, per spezzettarli meglio li ho messi in un sacchetto di plastica, ho preso un pestacarne ed ho battuto fino a ridurli un mille pezzi. Li ho poi aggiunti al composto precedentemente preparato.

DSCN0283

Con il cucchiaio di legno ho continuato a mescolare dal basso verso l’alto, affinché tutto si assemblasse nel modo migliore. Ho poi preso la carta argentata, ne ho tolti 2 pezzi, ed ho messo il composto dividendolo a metà.

DSCN0284

Ho arrotolato e chiuso, dando la forma di un salame, e perché si solidificasse meglio ho preso dello spago da cucina e l’ho legato in lungo e largo,  formando delle grate, e chiudendolo quando lo spago è finito.

DSCN0285

L’ho messo nel freezer per solidificare, ed oggi a mezzogiorno ce lo siamo gustati come dolce. Il risultato è stato questo:

DSCN0286

Bell’aspetto vero? Io però mi sento di darVi un consiglio: il cioccolato fondente è diverso da quello bianco, si scioglie più in fretta, e quindi va messo per più tempo nel freezer. Anche dopo mangiato se volete che conservi il suo aspetto e non si ammolli troppo, dovete rimetterlo nel freezer. Comunque credevo di ricevere delle critiche da parte dei miei genitori perché, per fare questo dolce, ho trasformato la cucina in un porto d’armi; invece nulla perché, a parte il fatto che poi ho messo tutto in ordine, lavato piatti, e pulito tutto quanto, ma i complimenti sono stati veramente di piacere! Fortuna che non l’abbiamo mangiato tutto, nel freezer ho ancora 1 salame e mezzo!

Annunci

9 pensieri su “SALAME AL CIOCCOLATO FONDENTE

  1. Il salame al cioccolato lo conosco ma non con la variante “liquore amaretto di Saronno”. E’ un valido motivo per prepararne uno ed assaggiare la novità.
    Graz(Z)zie dell’idea…. ti farò sapere com’è andata!
    Ci sarà da leccarsi i baffi, ci scommetto 😉

    Mi piace

  2. Il mio salame di cioccolato, come molte altre ricette, è un’eredità di famiglia. Nel mio composto ci vanno sia caffè che Marsala, ma l’idea del liquore all’amaretto mi stuzzica molto. Anzi, provando la tua ricetta, mi sa che utilizzerò solo 300 gr di biscotti secchi e 100 di amaretti. Grazie per l’ispirazione.

    Mi piace

    • Guarda è una ricetta che è molto semplice ma gustosissima; soprattutto in questa stagione! Io l’ho fatto anche al cioccolato bianco mettendo però il limoncello al posto del liquore alle mandorle e ti giuro che era buonissimo. Si tratta della ricetta precedente a questa, se puoi, prova a farlo e poi mi dirai. Comunque devono essere buoni anche gli amaretti, magari la prossima volta li metterò anch’io!

      Mi piace

  3. Pingback: SALAME AL DOPPIO CIOCCOLATO | cucinare con fantasia ed allegria

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...