PAN DEI MORTI

DSCN0162
 
 
 
 
 
Ingredienti
 
  • 100 g di biscotti secchi (tipo gallette)
  • 50 g di cacao amaro
  • 1 pizzico/i di cannella
  • 250 g di farina
  • 120 g di fichi secchi
  • 10 g di lievito
  • 120 g di mandorle
  • 1 pizzico/i di noce moscata
  • 6 uova solo albumi
  • 120 g di uvetta
  • 100 ml di vin santo o altro vino liquoroso
  • 200 g di zucchero
Preparazione ricetta

come prima cosa mettere l’uvetta ad ammorbidirla nel rum, poi sgocciolarla, frullare tutti i biscotti e la frutta secca amalgamare tutti gli ingredienti fare una panetto come se si facessero dei mostaccioli tagliarli e cuocere in forno caldo per 20 minuti a 180°.

DSCN0160  DSCN0161

Suggerimento: se non avete il vin santo, va bene anche un liquore alle mandorle tipo Amaretto di Saronno o Sassolino.

“Con questa ricetta partecipo al contest Idee gustose per un regalo di Ideeintavola”
http://ideeintavola.wordpress.com/2013/11/03/idee-gustose-per-un-regalo-il-1-contest-di-ideeintavola/

Annunci

6 pensieri su “PAN DEI MORTI

  1. Tu mi lasci senza parole! Sono proprio golosi, a me sembra di sentirne il profumo. 😉
    Non ci hai raccontato però se i tuoi familiari hanno gradito questa ricetta. Loro sono ormai i giudici di tutte le preparazioni e a noi piace conoscere il parere.
    Un abbraccio grande Roberta 😉
    da Affy

    Mi piace

    • Hai ragione cara Affy, anche questa ricetta è stata molto gradita, sia dai familiari sia dagli amici (Che si sono rivelati dei veri golosastri quando li ho loro offerti). Inoltre, anche per il fatto di averli preparati a casa sai cosa ci metti, e cioè ingredienti semplici senza conservanti né coloranti. Ma la cosa che più mi soddisfa sono i loro commenti di abbravazione, ed inoltre anche quando mi dicono “Falli un’altra volta” io mi presto più che volentieri, anche se poi devo ripulire tutta la cucina, ma comunque che soddisfazione!

      Mi piace

      • Ti capisco, la prima vera soddisfazione non sta neanche nel nostro assaggio ma proprio grazie a quello che dicono le persone a noi care. E quando vediamo che a loro un piatto, una ricetta o un semplice dolcetto è piaciuto siamo gratificate di tutti gli sforzi, proprio vero! Io, ad esempio, mi preoccupo sempre di vedere l’espressione dei loro visi appena assaggiano qualcosa di nuovo. E se son contenti loro, io lo sono il doppio! 😉
        un bacione carissima

        Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...