Crème Doreé

DSCN0036DSCN0037Ti racconto chi sono con un piatto
Ingredienti
  • 280 g di Farina
  • 150 g di Zucchero
  • 1 cucchiaino/i di Bicarbonato
  • 3 Uova
  • 1+1/2 Limone
  • 1/2 l di Latte
  • 1+1/2 bustina/e di Vanillina
  • 300 g di Amarene sciroppate
  • 120 g di Margarina
  • 20 g di Biscotti secchi
Preparazione

Mettere 250 gr. di farina in una terrina, disporla a fontana e mettere al centro 2 uova, la margarina ammorbidita e tagliata a dadini, il bicarbonato, 80 gr. di zucchero, 1/2 bustina vanillina, la buccia grattugiata di 1/2 limone. Lavorare fino ad ottenere un composto omogeneo, poi prendere una tortiera, imburrarla, stenderci 3/4 di tale composto e mettere tutto in frigorifero per 30 minuti.
Nel frattempo preparare la crema: mettere a bollire il latte con la buccia grattugiata di 1 limone, in una terrina lavorare l’uovo con 80 gr. di zucchero e la vanillina, aggiungere a filo attraverso un passino il latte bollito continuando a mescolare affinché non si formino grumi. Mettere tale composto sul fuoco per 7/8 minuti a tegame coperto mescolando di tanto in tanto.
Riprendere la pasta nella tortiera messa in frigorifero mettere al centro di essa i biscotti sbriciolati, versarvi meta della crema e distribuirvi uno strato di amarene; versarvi la crema rimasta, e con i 3/4 di pasta messa da parte formare delle listerelle come quelle di una crostata. Mettere tali listerelle sopra la crema incrociandole a rete, e tra uno spazio e l’altro porvi un’amarena.
Mettere in forno preriscaldato a 180° per mezz’ora circa.

Con questo piatto desidero entrare nel contest della cucina di Elena perché A mio avviso questa ricetta rispecchia molto la mia personalità: io amo le cose semplici, ma anche le cose semplici vanno fatte con cura e con un minimo di inventiva e di carattere. Soprattutto se si deve cucinare, fare sempre le stesse cose non fa parte di me, ed a mio modesto avviso non può certamente far bene una cucina monotona, fatta sempre dei soliti ingredienti; anche un piatto base, se c’è un pochino di inventiva può diventare un piatto da chef come è questo.  La prima volta che l’ho preparato è stato un vero successo, è lo è ogni volta che lo faccio. Il sapore delle amarene sciroppate si amalgama benissimo sia con la crema che con la pasta della torta. 

Annunci

4 pensieri su “Crème Doreé

  1. Roberta, devo ammettere che ogni tanto mi lasci di stucco…! Ma da dove le tiri fuori queste bontà?!!! Dal cilindro del mago? Anche questo è un dolce da provare…. Ma mi ci vuoi fare arrivare in forma alla prova costume o no?! Skerzi a parte, mi pare davvero così buona che mi toccherà provare a farla!

    Mi piace

  2. Elena, questodolce l’ho visto in una rivista che compravo anni fa. Tra l’altro sembra difficile, invece, se tu guardi non c’è tutta questa grande difficoltà…. La sai fare la torta della nonna? Questo dolce ha degli ingredienti un diversi tranne la crema pasticcera, ma comunque è una delizia da provare.
    Aparte gli scherzi, la torta della nonna la posterò la prossima volta che entrerò in wordpress, così, se magari hai perso la ricetta ti dò la possibilità di ritrovarla!

    Mi piace

  3. Pingback: 10.000!!!! E adesso si festeggia con un contest!!! « La cucina di Elena

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...